La fine dell’agente di viaggio: sarà il 2021 l’anno in cui accade?

“Quello dei viaggi è stato il primo settore ad essere colpito dalla pandemia e probabilmente sarà l’ultimo a riprendersi”, dice Don Beattie, CEO di Mobile Travel Agents. Centinaia di agenzie di viaggio hanno chiuso, compresi alcuni grandi operatori come STA Travel. Sotto l’assalto delle piattaforme di prenotazione online e la riduzione delle commissioni, la morte dell’agente di viaggio è stata prevista per anni. Potrebbe essere il 2021 l’anno in cui accade?

Cosa stanno facendo gli agenti di viaggio in questo momento?

Anche se non stanno gestendo nuove prenotazioni, molti agenti di viaggio sono impegnati a negoziare con compagnie aeree, cruise operator e alberghi per ottenere rimborsi per conto dei loro clienti.

Il processo di rimborso è complicato, secondo Linda Forster. “Tutti i rimborsi avvengono a rotazione, ma non c’è una sola regola generale per un rimborso. Cambiano nel tempo a seconda della chiusura delle frontiere. I divieti di frontiera vengono estesi ogni tre mesi, quindi molti fornitori di viaggi non aggiornano la loro politica di cancellazione e rimborso per il Coronavirus finché non sanno qual è la situazione dei confini”.

Il futuro degli agenti di viaggio

Uno dei pochi aspetti positivi del danno all’industria dei viaggi è stato quello di evidenziare il valore che un agente di viaggio può portare alla pianificazione delle vacanze. Molti che hanno prenotato i loro viaggi, successivamente cancellati a causa della pandemia, si sono trovati a trascorrere ore al telefono in attesa di contattare compagnie aeree, hotel, tour operator e altri. Se hai fatto la tua prenotazione attraverso un’agenzia di viaggi, hai un esperto dalla tua parte che può esercitare più influenza di qualsiasi singolo viaggiatore.

È probabile che i viaggi diventino ancora più complicati in futuro. Questo potrebbe comportare dei protocolli riguardanti le vaccinazioni, le norme di quarantena, il distanziamento sociale e l’uso di mascherine che potrebbero variare da un Paese all’altro. Questi regolamenti potrebbero mutare con poco preavviso, e per tutte queste ragioni ha senso usare un agente di viaggio che ti copra le spalle.

Leggi l’articolo originale



Lascia un commento