Le previsioni per il settore alberghiero nel 2017

L’industria dell’accoglienza viene sempre più considerata come uno dei settori più attrattivi, grazie alle sue caratteristiche di flessibilità e profittabilità. Nel 2016, questo settore ha conosciuto un rapido sviluppo, raccogliendo ingenti investimenti. Anche le aziende che non concentrano i loro affari nel settore alberghiero stanno traendo beneficio da questi fattori. Secondo lo studio del World Travel & Tourism Council, i tassi mondiali turistici, definito come rapporto tra turisti arrivati e partiti, sono cresciuti globalmente del 3,1%. Come riportato da Hospitalitynet, uno dei trend più importanti che si prevede definiranno l’industria dell’accoglienza nel 2017 è la collaborazione, che significa condividere idee e attività, unire sforzi e risultati con aziende che hanno gli stessi obiettivi. Questo permetterà alle imprese ricettive di espandere il proprio business e attrarre nuovi clienti. Essere sotto la gestione di grandi catene alberghiere risulta conveniente anche per i piccoli alberghi, che in questo modo possono offrire alti standard qualitativi. Famose catene alberghiere quali Hilton, Marriott e Sheraton, stanno espandendo il loro business integrandosi con piccole strutture ricettive. Inoltre, entro il 2019, esisteranno probabilmente molti brand alberghieri basati sui marchi dell’industria della moda, come Bulgari, che aprirà il suo settimo hotel a Mosca. Infatti, sono hotel di lusso che offrono servizi esclusivi e di alta qualità ai propri clienti, che vengono chiamati boutique hotel, ed hanno solitamente 40 o 50 stanze. Un esempio è l’hotel CR7, struttura ricettiva di lusso che focalizza la propria offerta sullo sport. Seguendo questo trend, gli hotel non sono più semplici luoghi in cui dormire e mangiare, ma stanno diventando destinazioni centrate sull’esperienza, allo scopo di far vivere ai propri ospiti un migliore soggiorno e farli sentire come a casa, concentrando una serie di servizi di molteplice natura all’interno della struttura.

Noi di Twissen abbiamo osservato che l’industria alberghiera segue il trend del turismo esperienziale, fornendo servizi di elevata qualità ai propri clienti e sviluppando nuove tipologie di collaborazione per migliorare le proprie performance.



Autore: Martina Baldo
She graduated in Intercultural Development of Tourism Systems and she has a passion for foreign languages and cultures. Since 2016 she works as administration and tourism project manager at Twissen.

Lascia un commento