Il 2017 potrebbe essere l’anno delle assicurazioni di viaggio

Le assicurazioni di viaggio sono un importante segmento dell’industria del Travel & Tourism, ed il suo mercato è sensibile ai diversi fattori politici, sanitari e agli eventi di cronaca. Secondo il report della Berkshire Hathaway Travel Protection (BHTP) pubblicato lo scorso febbraio e basato su numerosi sondaggi e su un modello di previsione di viaggi a livello globale, il 36% dei turisti prevedono di acquistare più assicurazioni di viaggio nel corso del 2017. Inoltre, il report sottolinea che il 61% degli agenti di viaggio prevede che quest’anno sarà più profittevole per le compagnie di assicurazione.

In particolar modo, il report sottolinea i fattori chiave che si prevede andranno ad impattare l’industria delle assicurazioni di viaggio durante il 2017.

Una delle componenti più importanti è relativa al numero di viaggi, che è globalmente in crescita. Infatti, il 41% degli intervistati ha affermato che nel 2017 hanno intenzione di effettuare più viaggi all’estero. Dal momento in cui il numero di viaggi internazionali con scopi di leisure è solitamente quello più coperto da assicurazione (il 39% contro il 16% dei viaggi nazionali), le vendite in questo segmento sono stimate in crescita.

Come cresce il numero di viaggi, cresce anche il loro costo. Per questo motivo, gli intervistati hanno affermato che sono più propensi ad assicurare i viaggi che presentano un costo maggiore. Come abbiamo già riportato, alcuni dei più promettenti target emergenti preferiscono prenotare i propri viaggi tramite canali offline. Dal momento in cui il 94% delle agenzie di viaggio intervistate offre l’assicurazione assieme alla vendita del viaggio, è prevista una crescita nel numero di assicurazioni vendute.

Secondo gli esperti del settore, nuovi trend di viaggio si delineeranno durante l’anno in corso. Le crociere, ad esempio, sono un settore in ripresa, in particolare le crociere su fiume legate a nuove concezioni di navigazione; è previsto che il numero di assicurazioni vendute possa crescere dato l’interesse in aumento per il settore crocieristico. Infatti, il 39% degli intervistati ha in programma di effettuare più crociere su fiume durante il 2017.

Inoltre, si registra una maggiore domanda di esperienze di viaggio, riferibile anche viaggi d’avventura. Infatti, il 76% degli agenti di viaggio prevede che questo sarà uno dei trend più popolari nel 2017. Visto che questa tipologia di vacanza viene solitamente considerata pericolosa o rischiosa, le assicurazioni di viaggio dovrebbero essere più richieste in questo segmento.

Le problematiche relative ai viaggi aerei, come i ritardi e le cancellazioni, hanno costretto il 71% degli intervistati nel 2016 ad assicurare un maggior numero di voli. Gli esperti di settore prevedono un maggiore beneficio derivante da questo segmento.

Infine, le preoccupazioni che derivano dal terrorismo internazionale hanno guidato l’aumento delle vendite di assicurazioni di viaggio nel 2016 ; il 12% degli intervistati ha affermato che è una delle principali motivazioni per acquistarne nel 2017.

Noi di Twissen abbiamo osservato che, nonostante l’incertezza globale, il mercato del Travel & Tourism si mantiene resiliente. Nuove opportunità stanno nascendo da questo periodo di instabilità, ed essere a conoscenza di esse può creare business interessanti. La domanda di assicurazioni di viaggio è in crescita.



Autore: Martina Baldo
She graduated in Intercultural Development of Tourism Systems and she has a passion for foreign languages and cultures. Since 2016 she works as administration and tourism project manager at Twissen.

Lascia un commento