Chi paga il conto dei turisti cinesi?

La tecnologia proveniente dalla Cina sta influenzando l’industria del Travel & Tourism in tutte le parti del mondo, specialmente quando è ora di pagare il conto.

I metodi sviluppati da WeChat, Alipay e UnionPay sono diventati molto popolari in Cina tanto da essere etichettati come ubiqui. Jing Daily riferisce che nel 2016 il volume dei pagamenti tramite cellulare ha raggiunto in Cina i 5 trilioni di Renminbi, ovvero più di 660.000 miliardi di Euro. Ailbaba è il leader con una quota di mercato del 54%, sebbene WeChat Pay segue con il 40%.

Come riportato da Tnooz, un sondaggio realizzato da Nielsen per Alipay descrive che i viaggiatori cinesi all’estero “hanno pagato in contanti per il 30% delle transazioni, con la carta per il 42% e attraverso soluzioni per smartphone il 28%”, mentre i non cinesi in contanti per il 44% delle volte, con la carta il 52% e solo il 5% con soluzioni per mobile.

I turisti cinesi all’estero amano lo shopping e questo fenomeno ha permesso una seconda vita ai duty-free shop di molte parti del mondo, contando anche che le procedure per il rimborso delle tasse sono diventate più semplici. Sempre di più i turisti cinesi ricercano un’esperienza di shopping di lusso, prestano attenzione al prezzo e, soprattutto, apprezzano gli sconti.

Ma quando è ora di pagare, lo smartphone è lo strumento più efficace.

I vari provider cinesi lo hanno compreso bene, tanto da fare leva su questo meccanismo per la loro espansione all’estero.

Nel 2017, Alibaba e WeChat hanno consolidato questa loro strategia grazie a specifici accordi con banche, retailer e destinazioni turistiche per far sì che sempre più aziende accettino i loro sistemi di pagamento.

Noi di Twissen abbiamo osservato che i sistemi di pagamento per mobile si stanno diffondendo anche in Europa, mentre, a livello globale c’è in atto una sfida per gestire la prossima transazione. L’industria del Travel & Tourism rappresenta uno dei principali campi di battaglia. La tecnologia gioca un ruolo strategico e il successo dipenderà dalla capacità di portare a termine delle transazioni ritenute convenienti dagli utenti.



Autore: Francesco Redi
President and founder at Twissen. Manager in Local Development, Tourism Policies,  EU Funds. He cooperates with several European universities, public bodies, development agencies, DMOs and enterprises.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.