EDEN – Destinazioni Europee di Eccellenza

L’iniziativa European Destinations of Excellence (EDEN) premia e promuove pratiche di turismo sostenibile nelle destinazioni turistiche più piccole.

Dal 2007, la Commissione Europea sostiene i Paesi dell’UE nel premiare le destinazioni turistiche sostenibili non tradizionali ed emergenti in Europa attraverso il premio EDEN. L’iniziativa mira a promuovere modelli di gestione delle destinazioni turistiche sostenibili in tutta Europa selezionando e promuovendo le destinazioni EDEN.

Il Green Deal dell’UE, l’impegno dell’Europa per una neutralità climatica entro il 2050, e l’attenzione per l’economia circolare, guideranno i cambiamenti nell’industria del turismo. L’ecosistema dovrà cambiare il suo modo di operare, compreso il modo in cui le destinazioni sono gestite, per offrire ai visitatori un’esperienza sostenibile e di qualità.

L’iniziativa EDEN mira a

  1. mostrare i migliori risultati nel turismo sostenibile e le pratiche di transizione verde nelle destinazioni europee più piccole
  2. promuovere lo sviluppo del turismo sostenibile nelle destinazioni, portando valore all’economia, al pianeta e alle persone
  3. stabilire un quadro per le destinazioni partecipanti per scambiare le migliori pratiche e creare opportunità di cooperazione e nuovi partenariati.

Ogni anno, il concorso EDEN nominerà una “Destinazione Europea di Eccellenza”, un riconoscimento che segnalerà l’approccio lungimirante di una destinazione e la identificherà come un pioniere del turismo sostenibile.

Il vincitore riceverà il supporto di esperti in comunicazione e branding per promuovere la sua destinazione nei media e online. Questo includerà un video che evidenzierà le pratiche sostenibili che hanno aiutato la città a distinguersi. L’UE promuoverà anche la destinazione vincitrice per aumentare il profilo della città e stimolarne il turismo.

Possono candidarsi le destinazioni nei paesi dell’UE e nei paesi COSME con una popolazione compresa tra 25.000 e 100.000 abitanti.

Per candidarsi, i rappresentanti delle destinazioni sono invitati a compilare un modulo online. La scadenza per le candidature è il 16 giugno 2021 alle 17:00 CET.

CRITERI DI VALUTAZIONE E LINEE GUIDA
Ai candidati viene chiesto di descrivere esempi concreti di misure che sono state attuate con l’obiettivo di promuovere il turismo sostenibile attraverso pratiche di transizione verde. Le performance di una destinazione saranno valutate sulla base dei seguenti quattro criteri di valutazione:

1. Quanto è significativo l’impatto delle green practices? E qual è il livello di innovazione? (Fino a che punto possiamo considerare la destinazione come un “leader di pensiero”?) Applicando questo criterio, gli esperti della valutazione terranno conto dell’impatto delle misure implementate. Guarderanno anche perché queste misure sono state innovative nella destinazione candidata.

2. Quanto la comunità locale beneficia delle green practices? In base a questo criterio, gli esperti valuteranno i benefici delle misure sull’economia e sulla comunità locale. La valutazione sarà sostenuta da informazioni dettagliate sugli impatti tangibili e, se possibile, misurabili delle implementazioni, compresa la fornitura di dati quantitativi sugli indicatori pertinenti.

3. Quanto sono trasferibili / replicabili le pratiche di transizione verde per altre destinazioni? Applicando questo criterio, gli esperti di valutazione valuteranno quali strategie sono state applicate, come hanno cambiato l’esperienza turistica e se possono essere implementate in altre città.

4. Quanto è strategico l’impegno per una transizione verde a lungo termine come destinazione turistica? Sotto questo criterio, gli esperti valuteranno l’approccio strategico, basato su soluzioni a lungo termine, invece di limitarsi a risolvere i problemi a breve termine. Sarà anche valutato come i risultati delle misure implementate vengono mantenuti nel tempo.

Fonte: Commissione Europea



Lascia un commento