L’acquisizione di GTA da parte di Hotelbeds conferma il consolidamento nel settore del wholesale

Il 2016 è stato un anno ricco di accordi nell’industria del Travel & Tourism, che hanno portato anche ad una fase di consolidamento dei grandi player cinesi nel mercato asiatico ed europeo.
Questo periodo di M&A ha interessato diversi settori dell’industria, in particolar modo quello dell’intermediazione B2C. Il colosso cinese Ctrip, che fornisce la prenotazione di servizi turistici, è stato uno dei più importanti protagonisti, specialmente in seguito all’acquisizione del metamotore scozzese Skyscanner. L’acquisizione è avvenuta lo scorso novembre per un valore superiore 1,5 miliardi di euro. Skyscanner è stato l’ultimo dei grandi deal di Ctrip, in seguito al suo consolidamento nella OTA cinese Elong, nell’indiana Makemytrip, nelle statunitensi CTour Holiday, Tours for Fun, Universal Vision e L&L Travel, ed all’integrazione con la OTA Qunar.

L’acquisizione di Skyscanner ha confermato l’interesse dei player dell’industria cinese verso il mercato europeo. Infatti, anche il settore alberghiero ha registrato un crescente interesse da parte di questi operatori, che, secondo le stime di Deloitte, hanno dominato il mercato degli investimenti immobiliari nel settore nel 2016, e continueranno a farlo nel 2017. Altre importantissime alleanze sono risultate dall’accordo tra le catene alberghiere Marriott e Starwood oltre che dal deal tra Lufthansa e Air China.
Di recente lo statunitense Priceline Group ha acquisito il metamotore europeo Momondo per circa 505 milioni di euro. Questa operazione ha permesso a Priceline di aumentare il suo potere di intermediazione nel mercato europeo.

Una nuova fase di consolidamento sta avvenendo anche tra i grandi player del B2B che si occupano di intermediare servizi di trasporto, alloggio e attività. L’esempio più interessante è l’acquisizione del global travel distributor GTA, di proprietà del gruppo svizzero Kuoni, da parte di Hotelbeds Group, il gigantesco gruppo fornitore di servizi turistici. Hotelbeds ha il suo quartier generale a Palma de Mallorca, in Spagna, è attivo in particolare con la sua attività di vendita di posti letto B2B, ed opera in più di 185 Paesi. A febbraio, Hotelbeds ha annunciato la futura acquisizione della statunitense Tourico Holidays, provider di attività a destinazione e servizi turistici complementari.

Noi di Twissen abbiamo osservato che lo scenario che si sta affermando tra i player dell’industria è quello dei “Mega Online Travel Retailers”, ossia il consolidamento dei modelli di business delle OTA e dei metamotori e la crescita della promozione online. La spinta di crescita proveniente da oriente, però, si scontra adesso con i segnali di ripresa del mercato M&A occidentale, sia nel settore dell’intermediazione B2C che in quello B2B.



Autore: Martina Baldo
She graduated in Intercultural Development of Tourism Systems and she has a passion for foreign languages and cultures. Since 2016 she works as administration and tourism project manager at Twissen.

Lascia un commento