L’esperienza è il traino della crescita nel settore crocieristico

Negli ultimi anni, il settore crocieristico sta registrando risultati performanti. Nel 2009, il numero di passeggeri era di 17.8 milioni, ed ha continuato a crescere fino a 24.7 nel 2016. Secondo la Cruise Lines International Association (CLIA), nel 2017 il numero totale di passeggeri è stato di 25.8 milioni, un anno record che ha permesso al settore crocieristico di rappresentare più di 100 miliardi di euro della produzione economica mondiale.

Secondo Cruise Market Watch, globalmente l’industria crocieristica cresce nel numero di passeggeri del 6,63% annuo, e questo viene attribuito alle strategie adottate dalle compagnie operanti nel settore, quali una maggiore capacità di carico delle navi, la diversificazione delle tipologie di crociera, un numero crescente di porti locali operanti, un maggior numero di destinazioni incluse negli itinerari e l’introduzione di attività a bordo che incontrino la domanda dei viaggiatori. La CLIA prevede inoltre una crescita nel segmento delle crociere all’insegna dell’avventura e della cultura, unita alla maggiore attenzione per la sostenibilità in mare. Inoltre, si prevede che i turisti preferiranno destinazioni più fredde, come i Paesi Scandinavi e l’Alaska, secondo il Report Annuale 2018-2019 della Cruise Industry News.

I mercati d’origini principali sono Stati Uniti (12mln di passeggeri), Cina (più di 2mln), Germania (2mln) e Regno Unito (quasi 2mln). La CLIA riporta anche che il target più propenso ad effettuare una crociera è quello dei Millennials, alla continua ricerca di esperienze uniche e rilassanti.

Come abbiamo già riportato, le crociere su fiume è uno dei trend in maggiore crescita. La CLIA segnala 15 nuove rotte su fiume previste per il 2018, che vanno a soddisfare la crescente domanda per la navigazione lenta, le esperienze autentiche ed il lusso a bordo. Infatti, durante il 2017, vi è stato un incremento del 7% del numero di navi progettate per questo segmento.

Secondo Cruise Industry News, nuovi trend definiranno il settore delle crociere nel 2018. La tecnologia sarà una delle più importanti novità, con l’introduzione di innovazioni che miglioreranno l’esperienza dei passeggeri. Alcune delle più recenti includono applicazioni che permettono agli ospiti di orientarsi all’interno della nave, di controllare i propri bambini, prenotare escursioni a terra, la cena al ristorante e molto altro.

Noi di Twissen abbiamo osservato che l’esperienza ed il lusso stanno diventando le motivazioni trainanti per le quali i turisti scelgono una vacanza in crociera. Nuove destinazioni stanno diventando popolari in questo trend, e vi è spazio per l’ideazione di nuovi prodotti in questo segmento.